GIOIELLO IDEALE

Vuoi conoscere qual'è il tuo gioiello ideale? Vai al

venerdì 15 gennaio 2016

Crea la tua favola con: "Fabulous Charms"!..... La volpina - Sara 6 anni

SARA  (6 anni) – La volpina


C’era una volta una volpina che si era persa. Dopo un giorno la volpina si incamminò in un bosco e a un certo punto incontrò un lupo che stava per dirle un segreto in un orecchio. Ma si sentì un forte BUM! e tutti gli uccelli scapparono. La volpina era preoccupata perché tutti gli uccellini erano volati via, e il lupo scappò anche lui. La volpina era rimasta sola soletta, e a fare quel BUM BUM era  stato il gigante, che doveva spegnere il fuoco nella sua casa e aveva battuto il piede, spaventando tutti meno la volpina coraggiosa. 

Si sentì un TINK: era la fatina Trilly, che le disse: “Esprimi un desiderio!”. E la volpina rispose: “Il mio unico desiderio è di covare le uova come un uccello, così avrò qualcuno per farmi compagnia e per giocare”. 

A un tratto la fatina se ne andò, e la volpina rimase stupita perché poteva covare. E così covò le uova. Ma la fatina aveva fatto un errore, perché le uova erano di pulcino e così la volpina, che aveva molta fame, non sapeva cosa mangiare infatti o sceglieva di mangiare i pulcini oppure l’aria. Ma mangiando l’aria non mangi proprio niente, anzi, pensò la volpina, non mangio neanche i pulcini. Mi mangio le foglie del bosco. A un certo punto sentì un FRISC nelle foglie: era proprio il suo vecchio amico lupo di prima, che le doveva ancora dire il segreto: il segreto era che la fatina Trilly gli aveva svelato che era cattiva. La volpina rispose che era stata ingannata da lei, che era proprio una strega. Allora la volpina si incamminò verso la sua casa e alla fine vissero tutti felici e contenti. 

mercoledì 13 gennaio 2016

Crea la tua favola con: "Fabulous Charms"!..... Il cagnolino - Alessandro 5 anni

ALESSANDRO (5 anni) – Il cagnolino
C’era una volta un cagnolino senza nome ed era molto vecchio. Il suo padrone, che era un umano buono, però lo voleva mangiare. Il cagnolino di notte scappò e incontrò un asino buono e iniziarono a discutere. Il cane diceva: “Lo sai che i miei padroni mi vogliono mangiare?” L’asino lo consola e lo abbraccia e poi si incamminarono insieme. Dopo un pochino di strada incontrano un gatto che non era arrabbiato e stava andando a caccia di topi. Il gatto dice:  “Sto andando a caccia di topi”.









Invece l’asino dice: “I padroni del cagnolino lo vogliono mangiare!” Allora i tre si incamminano insieme e girano a sinistra, perché dritto e a destra gli faceva un po’ paura. E cammina cammina ad un tratto sentono : “Chicchiricchì!” e incontrano un gallo e cominciano di nuovo a discutere e si incamminano tutti e quattro. Vedono una casa che faceva paura perché era tutta buia e piena di ragnatele. Era la casa dei ladri, che stavano mangiando. L’asino va davanti alla finestra, il cane si mette sopra l’asino, il gatto sopra il cane e il gallo sopra il gatto. Poi tutti fanno il loro verso tutti insieme, e allora i ladri si spaventano e scappano via. Un ladro però torna indietro, ma l’asino lo prende a calci nel giardino, il gatto lo graffia nel salone, il gallo lo becca in cucina, e il cagnolino lo morde su per le scale. Allora il ladro scappa via di nuovo e lo dice a tutti gli altri, così non tornarono più. E i quattro amici, l’asino, il gatto, il gallo e il cagnolino mangiarono quello che i ladri avevano lasciato sul tavolo.     

sabato 9 gennaio 2016

Crea la tua favola con: "Fabulous Charms"!..... La tartaruga - Laura 7 anni

LAURA (7 anni) – La tartaruga

C’era una volta una tartaruga di nome Geronima che era subacquea e non vedeva mai la luce del sole. Geronima avrebbe tanto voluto vedere il sole, solo che il dottore delle tartarughe non voleva. Allora Geronima va dal pesce-spina e gli dice: “Io vorrei tanto vedere la luce del sole,  ma il mio dottore non vuole. “



Il pesce-spina va dal pesce spada e gli chiede: “Conosci un rimedio per la tartaruga Geronima?” E il pesce spada va dallo squalo a fargli la stessa domanda. Lo squalo va dal pesce saggio Diamante, che chiama la stella marina, che va dal polipo e il polipo si sforza di andare fuori dall’acqua e fa a un signore che sta sulla spiaggia sempre la stessa domanda. Il signore lo chiede a un cane che passava, che va dal saggio asino per chiedere sempre la stessa cosa. L’asino gli consegna allora una pozione magica che permetta a Geronima di uscire fuori dall’acqua per un minuto, solo che quando finalmente uscì dall’acqua trovò la luna invece che il sole, perché era notte.